Epigrafe Romana

Epigrafe Romana (la pietra scritta)

A poca distanzada Monforte, scolpita nella roccia si trova un'antica iscrizione romana delle dimensioni di 50 x 70 centimetri circa, e parla della costruzione di una strada. La sua realizzazione avvenne per volere di un liberto di casa Pomponio, che senza l'aiuto di nessuno fece costruire per 450.000 sesterzi, la strada che avrebbe collegato la grande Atina con la dimora che un tempo fu di Tito Pomponio Attico a Montattico. Il liberto si chiamava Caio Pomponio Tigrano che visse nel I secolo d.C.

C. POMPONIVS C.L. 
TIGRANVS
VIAM PLOSTRALEM
FACIT DE SVA PECVNIA
H. S. L. C D ??
SENE AIVTORE VICANIS
 

Oggi questa strada non esiste più, ma non è impossibile scorgere i solchilasciati dai carri o tracce riconducibili ad essa. E' possibile visitare la "pietra scritta" partendo da Monforte e scendendo verso il cimitero, pur non essendoci un tracciato che porti ad essa. La pietra scritta rappresenta una delle testimonianze più forti che Roma lasciò a Casalattico.