Casalattico

Casalattico centro storico

Sorge a 420 metri di altezza e domina la valle quasi a chiudere il passo con le gole del Melfa che portano a Roccasecca.  Sul versante che guarda a nord si affaccia su Casalvieri e Casal delle Mole con cui era collegato tramite un ponte ed una strada romana.   Su questo stesso versante fu costruita una torre di avvistamento ancora oggi parzialmente integra. Questa torre faceva parte di una cinta muraria medioevale assorbita nel tempo dalla costruzione di nuove case. Il suo borgo antico è ricco di vicoli e scorci caratteristici che danno un senso di pace e tranquillità al turista che li attraversa. Lo stemma  di  Casalattico è rappresentato da una torre che sorregge un uccello e sul cui capo si innalza una croce. Intorno allo stemma vi è scritto: “Universitas Terrae Casalis Attici 1723” Importante è l’attuale sede del municipio, costruito nei primi anni del 1900  per ospitare asilo infantile e scuola elementare, per volontà di Don Magno Cirefice, illustre cittadino di Casalattico. L’asilo era retto dalle Suore Campostrine di Verona.  La chiesa di San Barbato  era già dedicata al Vescovo nel 1305 ed al suo fianco si erge una delle torri di avvistamento riadattata a campanile. Al suo interno la chiesa di San Barbato presenta alcune tra statue e dipinti di indiscusso valore artistico quali la statua della Immacolata scolpita dal Colombo nel 1703 la statua di San Barbato del 1712 per opera di Lucas Coriniis, il quadro ad olio del Purgatorio e dell’ Assunta  del  1500,  il  trittico  ad  olio su legno, di cui rimangono solamente i quadri laterali di S. Carlo Borromeo e S. Pietro M. L’organo è un Catarinozzi del 1695 completamente restaurato nel 2003 grazie alla tenacia di alcuni devoti ed al contributo di tutti i concittadini.
La festa patronale è dedicata a San Barbato Vescovo che si venera il 19 febbraio. Ad agosto da non perdere l’Irish
Fest, manifestazione che unisce la cultura Celtica a quella Ciociara tra i vicoli e le piazzette del paese con la degustazione dei prodotti tipici irlandesi tra musica e balli celtici.

piazza casalattico ce